Dove Siamo

Via Trensasco 9, GENOVA

Telefono

+39 010 712 986 ​

Orari di Apertura

Lunedì - Venerdì 8:00 - 18:00

Gli impianti a gas su auto diesel

foto di rifornimento gpl

Si sente sempre più parlare di impianti a gas auto diesel, soprattutto tra coloro che utilizzano molto l’automobile e sono alla ricerca di soluzioni per risparmiare.

Fino a qualche anno fa, convertire un motore diesel in GPL non era ancora una pratica diffusa, l’installazione del GPL o metano avveniva sulle auto a benzina.

Oggi gli impianti a gas su diesel vengono scelti con maggiore frequenza, ma davvero permettono di risparmiare carburante e inquinare di meno? Facciamo un po’ di chiarezza.

Impianto Diesel GPL/metano, come funziona?

Il GPL viene impiegato sui motori a benzina seguendo lo schema “dual fuel”, ovvero, utilizzando uno dei due carburanti in maniera alternativa, cosa possibile perché il motore a benzina ha l’accensione comandata tramite le candele, che sono in grado di innescare l’esplosione sia della benzina che del GPL.

 Per l’installazione di un impianto GPL o metano su auto diesel non occorre apportare modifiche al motore, ma installare degli iniettori che portano il GPL ai collettori di aspirazione e alla centralina elettronica.

Grazie a questa tecnologia, il veicolo diesel continua a mantenere la sua struttura originale e le caratteristiche invariate, e si ottiene una migliore combustione, il che permette una riduzione delle emissioni di idrocarburi nell’aria.

Quindi, si può fare l’impianto GPL su auto diesel? Assolutamente. L’installazione del serbatoio del gas avviene nel bagagliaio o al posto della ruota di scorta, può essere di forma cilindrica o toroidale, la bocchetta per il rifornimento può essere posizionato o vicino al bocchettone del gasolio, oppure, sotto al paraurti. Questo discorso vale anche per gli impianti a metano su auto diesel, non ci sono differenze.

Secondo l’articolo 78 del Codice della Strada, in caso vengano realizzati modifiche di carattere costruttivo ai veicoli, bisogna aggiornare la carta di circolazione.

Per cui nel caso di installazione di impianti a metano o gas su diesel, l’installatore deve recarsi presso la Motorizzazione per effettuare il collaudo, presentando i documenti necessari.  La pratica ha un costo di 70 euro, la Motorizzazione aggiorna la carta di circolazione e comunica le modifiche al PRA.

I vantaggi dell’impianto GPL/metano: come risparmiare carburante diesel

Uno dei migliori vantaggi dell’avere un impianto GPL o a metano sulla propria auto diesel è di tipo economico. Con questa tecnologia, è possibile utilizzare un veicolo che può viaggiare in dual fuel, alternando gasolio e gas.

Il risparmio sta nel fatto che il costo del GPL è inferiore rispetto al gasolio. Mediamente, il diesel costa 1,45 euro al litro, mentre il GPL circa 0,65 euro al litro e, il metano 0,97 euro al litro. In base al tipo di utilizzo della vettura, il risparmio stimato è di circa il 30% rispetto alla circolazione a diesel.

Manutenzione dell’impianto GPL/metano su diesel

La manutenzione dell’impianto GPL o metano deve essere eseguito presso un’officina multimarche specializzata, poiché c’è bisogno di maggiori attenzioni durante la fase di revisione.

Inoltre, ogni 10 anni bisogna effettuare la sostituzione obbligatoria delle bombole GPL sempre presso un’officina autorizzata e affrontare i relativi costi.

Quanto costa installare un impianto GPL su diesel?

 In media trasformare l’auto diesel in una vettura mixed fuel con GPL/metano costa 3.000 euro, tenendo conto dell’installazione e delle pratiche per l’omologazione dell’impianto.

Questo costo può variare in base anche al tipo di sistema di iniezioni dell’auto diesel, parliamo di cifre molto più alte rispetto all’installazione dell’impianto a gas su auto a benzina, poiché il lavoro da effettuare è decisamente più complesso.

Con l’impianto GPL o metano, la potenza del motore non subisce variazioni o perdita di performance, inoltre, un enorme vantaggio, è quello di poter circolare laddove sono presenti normative locali che bloccano la circolazione a determinate categorie di vetture inquinanti.

Richiedi un preventivo

Condividi questo articolo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Vuoi ricevere in anteprima i nostri articoli?

Iscriviti alla Newsletter degli amanti delle auto!

Ti potrebbe interessare anche...