Dove Siamo

Via Trensasco 9, GENOVA

Telefono

+39 010 712 986 ​

Orari di Apertura

Lunedì - Venerdì 8:00 - 18:00

La manutenzione delle auto a Gpl

L’acquisto di un’auto GPL comporta diversi vantaggi per ciò che riguarda i consumi, mentre i costi di manutenzione sono solitamente superiori rispetto a veicoli a benzina o diesel.

La convenienza di un’auto GPL è legata soprattutto ai chilometri che si percorrono in un anno, più questi sono elevati e minori saranno i costi per ammortizzare l’investimento iniziale.

I costi di manutenzione GPL sono quindi quelli che impattano maggiormente, in quanto bisogna tener conto dei vari controlli e del tagliando da effettuare nel corso del tempo.

Le auto con impianti GPL sono soggette a tagliando in momenti diversi, anche rispetto agli altri tipi di motorizzazioni, solitamente, sul libretto di manutenzione sono presenti le informazioni per capire quando effettuare i vari controlli.

Manutenzione ordinaria auto GPL

I costi della manutenzione ordinaria dell’impianto GPL sono contenuti ma superiori a quelli di un’auto a benzina, parliamo di 50-100 euro in più rispetto. La manutenzione periodica si effettua insieme al normale tagliando in base alle scadenze presenti sul libretto o, più in generale ogni 20.000 km.

Durante questa fase vengono controllate eventuali perdite dell’impianto, sostituiti alcuni filtri e verificato lo stato delle valvole del motore, intervenendo, se necessario, con la sostituzione di ricambi per impianti Gpl auto.

È importante verificare col meccanico di fiducia quando è necessario effettuare la registrazione delle valvole perché, a volte, agendo in anticipo è possibile risparmiare sui consumi e mantenere la testata dell’auto efficiente e performante.

Pulizia dell’impianto GPL

Affinché l’impianto GPL funzioni sempre correttamente è importante fare una pulizia adeguata dello stesso. Bisogna mantenere puliti gli iniettori, smontandoli e pulendoli manualmente usando additivi chimici specifici. Un’operazione delicata che va effettuata presso un’officina multimarche o un centro di revisione impianti GPL specializzato.

Gli additivi per pulire gli iniettori GPL eliminano lacche, depositi solforosi, agenti inquinati e residui incombusti provocati dalla scarsa qualità del gas usato.

Manutenzione straordinaria auto GPL

C’è molta confusione in merito alla revisione auto GPL e alla sostituzione bombole GPL auto, facciamo un po’ di chiarezza.

È necessario sostituire il serbatoio GPL auto dopo 10 anni di utilizzo dalla data di immatricolazione per quelle auto che montano l’impianto di fabbrica e dalla data di collaudo per le installazioni e dopo 10 anni di utilizzo dalla data del collaudo per le installazioni con impianti di tipo aftermarket.  

Il costo per la sostituzione del serbatoio GPL è di circa 500 euro, alla quale si può aggiungere l’eventuale revisione della testata del motore che ha un costo che può superare i 1000 euro.

Per le auto a GPL è consigliato anche viaggiare periodicamente a benzina per mantenere in forma il motore e le sue prestazioni.

Revisione auto GPL

La revisione auto GPL stando alla normativa degli impianti GPL auto è obbligatoria per legge e mantiene la stessa periodicità e i costi delle auto alimentate a benzina e diesel. La prima revisione va eseguita 4 anni dopo la prima immatricolazione e poi sempre ogni 2 anni.

La durata dell’impianto GPL non è calcolabile, ma un’accorta manutenzione ordinaria e la scelta di un’officina in impianti GPL specializzata e qualificata per l’installazione e i tagliandi, ne allungano la vita e assicurano il corretto funzionamento.

 

Richiedi un preventivo

Condividi questo articolo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Vuoi ricevere in anteprima i nostri articoli?

Iscriviti alla Newsletter degli amanti delle auto!

Ti potrebbe interessare anche...