Dove Siamo

Via Trensasco 9, GENOVA

Telefono

+39 010 712 986 ​

Orari di Apertura

Lunedì - Venerdì
8:00 - 12:30
14:30 -19:00

La differenza tra auto a GPL e a metano

Tradizionali auto a benzina sono sempre più spesso affiancate da auto con impianti a gas metano o a GPL. Prima di tutto viene da chiedersi se GPL e metano sono la stessa cosa. La risposta è no: GPL è l’acronimo di “gas di petrolio liquefatti”, che fa riferimento a una miscela di idrocarburi, specie propano e butano. Il metano è invece un gas, molto leggero, che viene estratto da pozzi naturali e non ha bisogno di essere raffinato per essere usato come carburante.

Vediamo insieme le loro caratteristiche, e differenze.

 

Differenza auto GPL e metano: impatto ambientale e rete di distribuzione

 

Dal punto di vista del rispetto per l’ambiente ci troviamo di fronte a due tipi di auto che permettono di inquinare molto meno rispetto a quelle tradizionali: si parla del 10% in meno di anidride carbonica emessa da un’auto a GPL e addirittura del 20% per una a metano.

Questo aspetto, oltre a essere fondamentale per la salvaguardia del pianeta, comporta anche dei benefici di carattere pratico, e immediato, agli automobilisti: la possibilità cioè di poter circolare tranquillamente anche in zone a traffico limitato. In alcune regioni, inoltre, questo tipo di vetture prevede per i primi tre anni l’esenzione del bollo.

Purtroppo la rete di distribuzione di GPL e metano in Italia – specie di quest’ultimo – è da organizzare meglio, soprattutto al Sud, anche se oggi si dispone di dispositivi, quali smartphone, che consentono di risalire alla più vicina stazione di rifornimento in maniera facile e veloce.

 

Differenza GPL e metano: costi

 

Intanto, in generale, sia il GPL che il metano costano meno di benzina o diesel e permettono un notevole risparmio sul carburante, motivo principale per cui vengono presi in considerazione.

Per quel che riguarda i costi di partenza un’auto a metano costa di più di quella a GPL. Così come costa di più far installare un impianto a metano in un secondo momento. Bisogna mettere in conto dai 500 ai 1200 euro per l’installazione di un impianto GPL e da 1000 a 2000 per uno a metano. Il metano appare più caro anche dal punto di vista della manutenzione: un impianto infatti va cambiato ogni 4, 5 anni mentre una bombola GPL ogni dieci anni.

Dal punto di vista dei costi di rifornimento il metano, anche se leggermente più caro del GPL, si dimostra più vantaggioso a lungo termine, specie per chi deve percorrere lunghi tratti, permettendo così di ammortizzare le spese di partenza.

Per quello che riguarda invece le spese di manutenzione ordinaria in entrambi i casi saranno frequenti perché le valvole del motore si usurano più facilmente, anche se ultimamente, negli impianti installati direttamente dal costruttore, queste sono rinforzate.

Differenza tra GPL e metano: prestazioni e altre caratteristiche

 

Sia l’impianto a GPL che quello a metano comportano un calo delle prestazioni dell’auto: soprattutto l’auto a metano si rivela poco efficiente in termini di ripresa per cui è sconsigliata a chi ama una guida particolarmente brillante. A livelli di autonomia quella del GPL è maggiore (400 chilometri con un pieno).

Un limite, che riguarda le vetture a GPL, è rappresentato dal fatto che, se costruite prima del 2002, non possono viaggiare sulle navi né possono essere scendere in parcheggi sotterranei perché il GPL è altamente infiammabile. È vero che quelle più recenti sono anche più sicure ma in ogni caso non possono andare oltre il primo piano sottoterra. Problema che non si verifica col metano, leggero, che in caso di problemi sale verso l’atmosfera. Dal canto suo, però, un impianto a metano può rivelarsi ingombrante, lasciando poco spazio nel portabagagli.

Ci troviamo, in conclusione, di fronte a due tipi di auto che hanno diversi elementi, per lo più vantaggiosi, in comune, e alcune differenze. La scelta tra questi due tipi di auto dipende dall’uso personale, dalla destinazione d’uso. Chi nel corso di un anno si sposta tantissimo, percorrendo chilometri e chilometri, farebbe bene a optare per una macchina a metano, che gli permetterà di risparmiare parecchio.

Condividi questo articolo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Richiedi un preventivo

Vuoi ricevere in anteprima i nostri articoli?

Iscriviti alla Newsletter degli amanti delle auto!

Ti potrebbe interessare anche...